Sei un soggetto atopico? Ecco alcuni consigli pratici

Alcuni consigli pratici e suggerimenti che aiutano a migliorare la qualità della vita del soggetto atopico (ossia con pelle a tendenza atopica).

Nella vita quotidiana può essere utile seguire alcune semplici regole per chi ha una pelle atopica.

Quattro tipologie di consigli da seguire:

Accorgimenti verso l’ambiente in cui si vive o in cui si trascorre molto tempo,
come la scuola e l’ufficio:
dermatite atopica e lavoro

  • aerare spesso l’ambiente
  • mantenere la temperatura moderata (non troppo alta)
  • evitare fumo attivo o passivo
  • evitare la presenza di tappeti, moquette, materassi o tendaggi di tessuto pesante
  • evitare ambienti troppo polverosi




Suggerimenti sull’abbigliamento:
dermatite atopica e abbigliamento

  • scegliere tessuti di cotone, privi di fibre sintetiche e assolutamente non di lana
  • eliminare etichette interne dei tessuti
  • attenzione alle cuciture interne troppo pronunciate, potrebbero essere fastidiose
  • lavare gli indumenti usando poco detersivo (evitando l’utilizzo di ammorbidenti e disinfettanti) e risciacquare abbondantemente



Quale tipo di sport è meglio scegliere:
dermatite atopica e sport

  • sono consigliati sport in ambienti non polverosi, preferibilmente all’aria aperta
  • la piscina è consigliata in caso di fase di remissione della patologia: si consiglia una doccia veloce subito dopo l’attività sportiva, per rimuovere l’eccesso di cloro





Come scegliere le vacanze:
dermatite atopica e vacanze

  • in estate, il mare e l’alta montagna sono particolarmente consigliati al soggetto atopico soprattutto se il clima è ben ventilato
  • durante la fase di remissione, l’esposizione moderata al sole è di sicuro giovamento. Al contrario, in caso di fase acuta, l’esposizione solare può peggiorare la condizione del paziente atopico





Vedi anche: L’idratazione e la detersione per la pelle atopica