Prendersi cura della pelle di un neonato

La pelle di un neonato è molto più sottile e più sensibile di quella dell’adulto. È anche molto più vulnerabile e facilmente è più soggetta ad essere attaccata da agenti esterni, poiché le cellule del derma e dell’epidermide sono meno adese tra loro rispetto alla pelle degli adulti.
Grazie alla maggior facilità di penetrazione, le sostanze aggressive sono assorbite più facilmente dalla pelle del bambino, il che la rende più esposta alle irritazioni. La pelle di un bambino assorbe l’acqua più velocemente, ma la perde anche più velocemente.

cura pelle di un neonato

strep essenziali per la cura delle pelle di un neonato

1) Idratare bene

La pelle di un neonato è delicata e può sviluppare secchezza; è importante quindi idratarla regolarmente per mantenerla ben idratata e lenita.

2) Non fare il bagno al bambino troppo spesso

Resistere alla tentazione di fare il bagno al vostro bambino troppo spesso, perché lavaggi frequenti possono rimuovere i lipidi naturali che nutrono e proteggono la sua pelle. Un bambino non suda tanto come un adulto, quindi non c’è bisogno di numerosi bagni.

3) Massaggiare il tuo bambino

Cosa c’è di più naturale che coccolare il proprio bambino? Il contatto pelle-pelle è essenziale per la salute e il buon sviluppo del bebè. Il tatto è il primo senso attraverso il quale il bambino entra in contatto con il mondo. Massaggiare il tuo bambino con piccoli movimenti delicati soprattutto sul petto e sulla pancia e mantenere il contatto visivo mentre lo si massaggia.

4) Utilizzare prodotti delicati

Siate sempre attenti ai prodotti che vengono a contatto con la pelle del vostro bambino. Siccome la pelle del bambino è molto più vulnerabile può subire delle alterazioni per cui è sempre raccomandabile scegliere prodotti specifici e delicati, senza coloranti, né conservanti, né oli minerali o ingredienti di origine animale.